Tag : daikin-europe

post image

Chiller di Daikin: performance eccellenti

Oggi vi parliamo dei particolari refrigeratori della Daikin Europe. Si tratta di chiller molto speciali, di cui andremo a conoscere le principali specifiche e le varie peculiarità. Attualmente, come ben sapete, la casa Daikin è leader mondiale nei sistemi di climatizzazione e riscaldamento, e il punto di forza dell’azienda giapponese è la capacità di mettere in commercio degli apparecchi economici, ma allo stesso tempo in grado di rispettare l’ambiente (riducendo le emissioni di anidride carbonica) e di proporre elevata efficienza, senza dimenticare di curare l’aspetto estetico del macchinario, che diventa infatti più compatto, riducendo l’ingombro complessivo di circa il 40%. Ma quali sono le principali caratteristiche degli ultimi chiller di Daikin?

Migliori prestazioni, tecnologia avanzata e risparmio energetico

I chiller di Daikin, pur diventando più piccoli ed essendo disponibili anche nella versione mini, presentano ad oggi delle migliori prestazioni, anche perché l’azienda ha introdotto molte novità dal punto di vista tecnologico. In particolare, ha ridotto le emissioni di rumore. Tuttavia, anche la caratteristica dell’economicità va approfondita: i recenti modelli di chiller proposti da Daikin sono capaci di comportare un risparmio del 25% sui costi di gestione. Questo significa che, nel giro di due anni al massimo, sarà possibile recuperare l’investimento iniziale sostenuto per l’acquisto dell’apparecchio.

Ad ogni modo, il risparmio energetico non deve trarvi in errore e farvi pensare che ciò avvenga a discapito della potenzialità dell’impianto di raffreddamento: i macchinari Daikin garantiscono comunque un’elevata efficienza. Infatti, parliamo di circa il 97% del ciclo di funzionamento che, paragonato ai suoi principali competitor, assicura un 15% di efficienza in più, un EER a 5,7 a pieno carico e un ESEER che raggiunge l’8,3 a carico parziale. Questo vuol dire performance eccellenti e di qualità, nonché elevati livelli di comfort.

chiller daikin

Altre caratteristiche: il chiller che non vi aspettavate!

Se è vero che un chiller non potrà mai essere un complemento d’arredo, è altresì vero che è fondamentale che abbia un aspetto il più possibile gradevole. Gli ultimi modelli Daikin sono molto più slim rispetto ai precedenti e propongono un design semplice e, nel contempo, curato nei dettagli. Oltre a questo, è bene precisare che, dal lato tecnico, il macchinario ha aumentato i componenti. Tra questi, quello che non possiamo di certo sottovalutare è il compressore mono-vite con sistema Inverter.

Nello scegliere i chiller dovrete tenere presente che ne esistono diverse tipologie, come ad esempio quello da 450 kW con un singolo compressore e quello da 1100 kW dotato di un doppio compressore e un doppio circuito, capace di raggiungere una potenza che si aggira tra i 1200 kW e 2100 kW. In generale, i chiller Daikin consentono di ottenere acqua sanitaria fino a 65°C e sono dotati di una tecnologia innovativa, che permette di controllarli e programmarli a distanza.

Insomma, non manca proprio nulla, non siete d’accordo? Lo sapevamo di aver a che fare con un marchio leader nel settore e sappiamo anche che questo è solo l’inizio: Daikin è sempre alla ricerca di innovazioni e non possiamo far altro che aspettarci (ancora) il meglio.