climatizzatore o condizionatore

Qual è la differenza tra un climatizzatore e un condizionatore?

Molto spesso si parla di condizionatori e climatizzatori, pensando che l’uno sia un sinonimo dell’altro. In realtà si tratta di due apparecchi molto simili, come forma e per via di alcune funzioni. Ma in ambito tecnico non sono proprio uguali. Sapete che cosa li rende differenti? Vediamo quali sono le principali differenze e il modo migliore per scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

Climatizzatore o condizionatore? Questo è il dilemma!

Le normative UNI 10339 enunciano che un climatizzatore e un condizionatore possono entrambi provvedere a:

  • regolare la temperatura,
  • movimentare l’aria,
  • migliorare la qualità dell’aria, attraverso il trattamento con appositi filtri, più o meno innovativi e/o funzionali.

Tuttavia, per quanto riguarda le differenze principali, invece, è utile considerare che il condizionatore non può regolare l’umidità in modo diretto, ma può incidere sulle caratteristiche termo-igrometriche degli ambienti, causando quindi un conseguente abbassamento dell’umidità. Infatti, regolando la temperatura avverrà un naturale rinfrescamento dell’aria che diminuirà il livello di umidità presente in casa.

D’altra parte, come abbiamo detto, il climatizzatore ha le stesse caratteristiche principali: si occupa di muovere l’aria e migliorarne la qualità, ma anche di regolare la temperatura all’interno di un immobile. Al contrario del condizionatore, questo tipo di apparecchio è in grado di gestire i livelli di umidità in modo del tutto diretto e attivo.

Come scegliere tra un condizionatore e un climatizzatore?

In base a quello che abbiamo detto, quello che dovrete fare prima dell’acquisto di un prodotto piuttosto che dell’altro è semplicemente valutare le condizioni della vostra casa. Se quest’ultima è molto umida, converrà certamente puntare su un climatizzatore, in modo da poter regolare attivamente il tasso di umidità. In caso contrario, potrete tranquillamente sfruttare le capacità del condizionatore, che si occuperà di abbassare automaticamente l’umidità dell’ambiente, senza però che siate voi ad averne il controllo.

Durante la scelta, potreste considerare anche le doti più ricercate, ovvero le caratteristiche che portano molte persone a preferire un apparecchio al posto di un altro. Infatti, dopo aver compreso le piccole differenze tra un condizionatore e un climatizzatore, bisogna dire che esiste un’altra possibilità di scelta: molti climatizzatori in vendita hanno specifiche funzioni deumidificanti, che permettono un risparmio maggiore rispetto alla normale funzione proposta da un impianto di climatizzazione.

Infine, quando si acquista un nuovo apparecchio, solitamente si pone molta attenzione a due fattori decisivi, quali la silenziosità delle unità (interne ed esterne) e soprattutto l’efficienza energetica. È importante non sottovalutare questi fattori, in quanto un apparecchio rumoroso risulterebbe davvero molto fastidioso e una classe energetica dispendiosa comporterebbe bollette elevatissime.

Sul nostro store vi proponiamo una vasta selezione dei migliori prodotti per la climatizzazione residenziale e commerciale, dove troverete tanti condizionatori e climatizzatori innovativi e carichi di funzioni da non sottovalutare. Molti di essi sono accompagnati da un’esclusiva garanzia di 10 anni e, in ogni caso, potrete ottenere la nostra assistenza e consulenza. Per qualunque dubbio, non esitate a contattarci: risponderemo a tutte le vostre domande e vi aiuteremo a trovare la soluzione migliore per i vostri spazi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *